L'Esperto risponde de Il Sole 24 Ore

Tutte le risposte fornite ai lettori dal dott. Massimo Cavallari nella rubrica del Sole 24 Ore l'Esperto Risponde.

articoli esperto sole24ore

L'autore dott. Massimo Cavallari.

Ravvedimento quadro RW conti esteri e cripto: integrazione della dichiarazione 2017 2018 e 2019

Molti paesi, compresa la svizzera, hanno attuato lo scambio di informazioni automatico ( CRS Common reporting standard ) con la conseguenza che numerosi contribuenti hanno ricevuto dall'Agenzia delle Entrate la lettera di compliance al fine di indurli alla presentazione spontanea del quadro RW eventualmente omesso per il 2017-2018-2019.

E' di tutta evidenza l'interesse del contribuente ad integrare la dichiarazione dei redditi con la compilazione del quadro RW in relazione al monitoraggio fiscale di conti, titoli e immobili esteri per evitare le gravosi sanzioni applicabili.

Le criptovalute (es. Bitcoin) sono un tipo di moneta virtuale utilizzata per le transazioni online e sono disciplinate dall'art.1 c.2 lett. gg D.Lgs. 90/2017, che le identifica come “la rappresentazione digitale di valore, non emessa da una banca centrale o da un'autorità pubblica, non necessariamente collegata a una valuta avente corso legale, utilizzata come mezzo di scambio per l'acquisto di beni e servizi è trasferita, archiviata e negoziata elettronicamente”.

Si ricorda che il quadro relativo al monitoraggio fiscale va compilato anche in mancanza del supero delle soglie relative alla rilevanza fiscale delle plusvalenze, come nel caso delle criptovalute, e va compilato anche per la detenzione o disponibilità di somme, conti correnti, immobili e titoli all'estero.

Per la dichiarazione fiscale RW delle criptovalute occorre avere i saldi iniziali e finali dell'anno solare; spesso purtroppo su alcuni exchange non è possibile ottenere il valore spot al 31/12 e pertanto bisogna ricostruire il dato dai movimenti/ordini con l'accortezza di scaricare i dati spesso durante l'anno per non rischiare che la piattaforma non fornisca il dato. 

Per scaricare lo storico ordini ad esempio da Binance : --> Ordini--> ordine spot-->storico ordini. in alto a destra "esporta lo storico degli ordini" nella finestra selezioni "più di 6 mesi-personalizzato" e inserire le date. Ogni report generato, può andare indietro di max 1 anno dalla data della richiesta.

Dal 2022 i servi di exchange di criptovalute devono iscriversi al registro OAM ed inviare i dati richiesti:

Criptovalute: iscrizione nel registro OAM e trasmissione dei dati

Segnalo infine l'importante sentenza della Cassazione in materia di Residenza fiscale all'estero: 

Prova della residenza all’estero: valutazione omnicomprensiva