Holding: il Fisco traccia il perimetro dell’asset test per gli adempimenti

Holding: il Fisco traccia il perimetro dell’asset test

Rientrano nell'asset test delle holding i finanziamenti infragruppo concessi alle controllate anche se rappresentano operazioni occasionali e non strutturali. Per le holding di partecipazione non finanziarie (c.d. holding industriali), sono, invece, escluse dal test le garanzie bancarie rilasciate in favore delle società partecipate.

I due chiarimenti sono contenuti in due risposte rese dal Fisco in tema di test di prevalenza ex art. 162-bis TUIR (c.d. asset test) cui sono tenute, con l'approvazione dei bilanci 2021, le società che detengono partecipazioni in altre imprese, indipendentemente dalla attività effettivamente esercitata, al fine di verificare se rientrano nella disciplina delle holding.

Il primo documento di prassi chiarisce che la disciplina dell'asset test non opera alcun distinguo tra tipologie di finanziamento, a breve e lungo termine, nella considerazione che questi hanno (al pari dei conferimenti) un "peso" in termini di rapporto partecipativo e non in quanto espressivi di un'autonoma attività finanziaria (Risp. AE 6 aprile 2022 n. 177). In buona sostanza, ciò che rileva ai fini della qualifica di una "holding" è la natura delle società partecipate, da valorizzare in funzione di tutti i rapporti di natura finanziaria in essere con le medesime. Nel caso di specie, è escluso che la holding industriale possa escludere dal test un finanziamento in favore della propria controllata – un istituto di moneta elettronica - in ragione del carattere occasionale e non strutturale dello stesso, proprio in virtù del fatto che la norma non legittima alcuna distinzione.

Con altro chiarimento, il Fisco precisa che la disciplina non consente una interpretazione che estenda ai soggetti esercenti attività commerciali e industriali l'obbligo di considerare, ai fini del calcolo della prevalenza, anche gli impegni a erogare fondi e garanzie. Tali elementi rientrano, invece, nel test delle società di partecipazione finanziaria (Risp. AE 6 aprile 2022 n. 178).

art. 162-bis TUIR        CHIAMACI