Domande e risposte dell'Esperto del IlSole24Ore

Quesito 362592 - Rub. 810

Polizze vita su mutui ipotecari.
La banca x ha chiesto al cliente y la stipula di una polizza vita per la concessione di un mutuo ipotecario o per un prestito personale ovvero per una cessione di 1/5 della pensione.
si chiede di sapere se la banca o la finanziaria:
1) può subordinare la concessione per cadauno dei finanziamenti sopra menzionati alla stipula di un contratto di assicurazione ramo vita?
2) se la risposta è si si chiede di sapere se è tenuta nel caso dovesse condizionare la concessione del finanziamento alla stipula di un contratto di assicurazione ramo vita a sottoporre al cliente più di una compagnia di assicurazione ovvero può imporre quella che alla banca è più comoda anche perché magari lei ne è anche l'intermediaria?
3) Il cliente ha diritto di scegliersi la compagnia di assicurazione anche senza il beneplacito della banca?

Leggi tutto

Quesito 362590 - Rub. 810

Premesso che la banca Tizio ha stipulato con il sig. Caio un contratto di mutuo fondiario in data 25 maggio 2015 subordinando l'effettiva erogazione del prestito alla produzione di documenti i quali non potevano assolutamente essere richiesti se non decorsi 11 giorni dalla stipula notarile in quanto i certificati richiesti dovevano avere tassativamente la data di rilascio posticipata di 11 giorni dall'iscrizione dell'ipoteca legale a favore della banca mutuataria e quindi non potevano essere richiesti e rilasciati prima del 6 giugno 2015. La banca, all'atto di erogazione effettiva del mutuo avvenuta in data 30 giugno 2015 ha accreditato il conto corrente del beneficiario del mutuo con valuta 25 maggio 2015 (data del rogito).
La banca per il periodo dal 25 maggio al 30 giugno n. 35 giorni ha incassato interessi per € 500 e pagato € 25 è regolare? La banca ha fatto maturare interessi su somme non erogate. Casa si può fare se è irregolare?

Leggi tutto

Esperto finanziario de IlSole24Ore

Dal 2008 il Dott. Massimo Cavallari pubblica articoli e risposte sulla rubrica l'"Esperto Risponde" della prestigiosa testata Il Sole 24 Ore in materia bancaria e finanziaria.>>>>>vai al sole24ore

Lo studio esegue perizie econometriche per Adusbef Padova e analisi tecniche sui conti correnti in materia di: anatocismo, usura , commissioni di massimo scoperto, derivati finanziari e corretta applicazione del contratto di c/c bancario.

Lo studio è disponibile, per le aziende e i loro procuratori, anche per consulenze tecniche di parte in contraddittorio con i CTU nell'ambito di azioni legali, grazie all'esperienza maturata sul campo. E' disponibile anche l'analisi di strumenti finanziari derivati per la copertura di rischi di tasso , cambio , oscillazione di materie prime e merci, valute estere , per pmi che operano con l'estero o operano con rischi di oscillazione sulle operazioni commerciali e industriali al fine di prevenire i danni economici causati da mercati in forte oscillazione.
 

Esempi di risposte ai quesiti

Domande e risposte dell'esperto del IlSole24ORE

Risposte da Il sole 24 OreIl sole 24 ore del 31 marzo 2008: MUTUI E CREDITO AL CONSUMO, quesiti 1305, 1306, 1307 pagine 585, 586

Risposte da Il sole 24 Ore Il sole 24 ore del 10 marzo 2008: BANCHE E CLIENTI , quesiti numero 1040, 1041, 1041 pagina 468, 469

Quesito 362262 - Rub. 561

Impresa di costruzioni vuole chiudere il c/corrente bancario su cui sono canalizzate le rate di mutuo acceso presso quella stessa banca. La banca si oppone alla chiusura sostenendo che l'addebito delle rate di mutuo obbliga l'impresa a tenere il c/corrente aperto. Nel contratto di mutuo non c'è alcun riferimento a tale obbligo. Vorremmo sapere come stanno veramente le cose.

Leggi tutto

Domande e risposte dell'esperto del IlSole24ORE

Ques.: N.  362590 - Rub. 810
QUESITO  premesso che la banca Tizio ha stipulato con il sig. Caio un contratto di mutuo fondiario in data 25 maggio 2015 subordinando l'effettiva erogazione del prestito alla produzione di documenti i quali non potevano assolutamente essere richiesti se non decorsi 11 giorni dalla stipula notarile in quanto i certificati richiesti dovevano avere tassativamente la data di rilascio posticipata di 11 giorni dall'iscrizione dell'ipoteca legale a favore della banca mutuataria e quindi non potevano essere richiesti e rilasciati prima del 6 giugno 2015. La banca, all'atto di erogazione effettiva del mutuo avvenuta in data 30 giugno 2015 ha accreditato il conto corrente del beneficiario del mutuo con valuta 25 maggio 2015 (data del rogito).
La banca per il periodo dal 25 maggio al 30 giugno n. 35 giorni ha incassato interessi per € 500 e pagato € 25 è regolare? La banca ha fatto maturare interessi su somme non erogate. Casa si può fare se è irregolare?

Leggi tutto