Dove ti trovi: Home > Finanza Mercati Imprese > Consulenza Finanziaria Indipendente



STUDIO CAVALLARI
Via 4 Novembre 6c int. 12 - Padova - 35010 Limena
emailinfo@studiocavallari.it
telefono049 613584

Corrispondenti Veneto
regione veneto

Torna all 'indice


Privacy Policy

Seguici anche su facebooklinkedin

Cerca un'impresa

Cerca un'impresa
per nome:
per prodotti:






Finanza Mercati Imprese

CONSULENZA FINANZIARIA INDIPENDENTE

 

La Mifid II ha riconosciuto un ruolo ben preciso ai professionisti indipendenti e il diritto dei risparmiatori di sapere se le indicazioni e i consigli ricevuti dal proprio consulente sono indipendenti oppure no. Il fine ultimo è quello di evitare “consulenti” che ottengono premi più alti per prodotti finanziari più “spinti” dai gestori.

Per i risparmiatori il rischio di imbattersi nel consulente sbagliato può essere quindi ridotto seguendo alcuni consigli.

La domanda che dobbiamo porci come clienti delle banche che hanno subito i danni determinati dal conflitto d’interesse che le stesse hanno con i propri prodotti è la seguente:

  • esiste la possibilità di investire senza doversi per forza affidare ai consigli della banca che ha un interesse in conflitto sui propri prodotti ?

  • La risposta è si, attraverso il contratto di consulenza basato essenzialmente sulla costruzione di un piano d’investimento personalizzato in funzione degli obiettivi del cliente, effettuando poi una  verifica costante e uniforme sul patrimonio investito. Oggi siamo in grado di offrire tutto questo:

 

  1. scelta adeguata dell'investimento

  2. controllo della qualità e della composizione dell'investimento

  3. controllo costante del rischio rispetto al mercato

  4. controllo del rendimento

La  consulenza intesa come scelta degli investimenti  in linea con il profilo del cliente e monitoraggio costante degli stessi in relazione agli obiettivi concordati, è l’unico sistema che garantisce il cliente sulla qualità e sull’appropriatezza degli investimenti in essere senza dipendere dalle banche.

la consulenza indipendente che viene prestata al cliente che ne  fa richiesta si riconosce prima di tutto dalla tipologia di remunerazione che viene chiesta:

  • può essere una consulenza o diagnosi degli investimenti pagata volta per volta o annualmente direttamente al professionista, con piena libertà di utilizzare la propria banca.

  • una percentuale fissa sul patrimonio che può essere investito in molti strumenti finanziari, se quest'ultimi servono al cliente per ottenere il risultato desiderato; nel contratto Advice l’assistenza è compresa nel costo a percentuale indipendentemente dal tipo di strumento finanziario consigliato, in piena trasparenza di costi e recidendo ogni legame di remunerazione tra prodotto promotore e banca. In questo caso il cliente in un solo rapporto può avere sia il conto corrente senza spese sia il deposito titoli senza spese evitando di avere più banche con il rischio di moltiplicare i costi.