Dove ti trovi: Home > Circolare del mese > Circolari del mese per i clienti dello studio



STUDIO CAVALLARI
Via 4 Novembre 6c int. 12 - Padova - 35010 Limena
emailinfo@studiocavallari.it
telefono049 613584

Corrispondenti Veneto
regione veneto

Torna all 'indice


Privacy Policy

Seguici anche su facebooklinkedin

Cerca un'impresa

Cerca un'impresa
per nome:
per prodotti:






Circolari del mese per i clienti dello studio

2013

newsScheda illustrativa sulla disciplina delle professioni non organizzate

Proposta corsi SDA Bocconi in Padova
Lo Studio Cavallari consiglia i percorsi di formazione manageriale della SDA che erogheremo nel nostro territorio; essi si rivolgono ad imprenditori, manager, dipendenti e commerciali delle PMI Si tratta di percorsi che, in questo momento di forte cambiamento economico fonte di disorientamento, sono utilissimi per migliorare la competitività della propria azienda; rimanere competitivi ed essere migliori degli altri è ormai una esigenza di sopravvivenza. ....continua a leggere

2012

Scadenza Valutazione dei rischi DVR.
Gentili Clienti, si rammenta che in base al disposto all’art. 29 comma 5 del TU il 31 dicembre 2012 scade la possibilità, per i datori di lavoro che occupano fino a 10 lavoratori, di autocertificare l’effettuazione della valutazione dei rischi: quindi dal prossimo 1° gennaio 2013 tutte le aziende dovranno redigere il Documento di Valutazione dei Rischi (DVR) anche quelle con meno di 10 dipendenti e anche in assenza delle procedure standardizzate
......
continua a leggere

Redditest
Il Redditest, strumento di compliance che permette di fare una verifica preventiva della coerenza tra spese e reddito. Redditest:...continua a leggere

Srl semplificate e a capitale ridotto 1 euro
Potremmo definirle le Società a responsabilità limitata ( S.r.l. ) in “saldo”; in effetti l’obiettivo è quello di convincere futuri imprenditori ad intraprendere una attività offrendo lo scudo della responsabilità limitata ad 1 euro, oltre che offrendo l’esenzione da imposta di bollo, spese camerali e onorari notarili di costituzione.
Si può affermare quindi che si tratta di un incentivo a rischiare per coloro che avevano qualche timore di avviare una attività che, in caso di insuccesso, poteva riversare rischi civili e debiti con banche fornitori ed erario direttamente sulle persone fisiche. In effetti tali rischi, come stabilisce il codice civile, sono limitati alla società tenuta secondo le regole...continua a leggere

centrale rischiRequisiti società consulenza finanziaria Padova
Avviare da soli uno studio di consulenza comporta un insieme di incombenze preliminari che possono rallentare la partenza dell'attività:
interpretazione e corretta applicazione del regolamento Consob 17130 sugli adempimenti del consulente per l’esercizio della professione, practice operativa di prestazione dei servizi, formazione, aggiornamento e supporto sui servizi del consulente, messa a punto delle tariffe per gli
onorari/parcelle. ...leggi tutto

L'Iva si paga solo quando la fattura è incassata
L’opzione per la liquidazione dell’IVA secondo la contabilità di cassa avrà effetto per le operazioni effettuate a partire dal 1° dicembre 2012. A stabilirlo è l’art. 8 del decreto del Ministro dell’Economia e delle finanze 11 ottobre 2012, attuativo di quanto disposto dal DL 83/2012 e pubblicato ieri sul sito del Dipartimento delle Finanze assieme alla Relazione illustrativa.

Riforma del Lavoro - Padova - L. 28.06.2012, n.92 Ai rapporti di lavoro subordinato non a tempo indeterminato si applica un contributo addizionale,a carico del datore di lavoro, pari all’1,4% della retribuzione imponibile ai fini previdenziali dal 1.01.2013. ...continua a leggere....

Bando per il sostegno dell'occupazione giovanile - Anno 2012 La Camera di Commercio di Padova intende incentivare la valorizzazione del capitale umano, in particolare quello “giovanile”, risorsa strategica per le imprese, stimolando assunzioni di personale a tempo indeterminato per favorire il miglioramento qualitativo e quantitativo dei livelli occupazionali delle imprese del territorio padovano... continua a leggere


centrale rischiNuova misura straordinaria anticrisi 2012 Padova

Con DGR del 17/04/2012, la Giunta Regionale del Veneto ha ridefinito un nuovo Piano Straordinario Anticrisi per gli esercizi 2012 e 2013, individuando nuove modalità operative per i principali Fondi di rotazione regionali (L.R. 1/1999, L.R. 05/2001, L.R. 02/2002 e L.R. 33/2002).
In particolare, la nuova Misura Anticrisi amplia l’utilizzo dei Fondi di
rotazione sopra indicati per operazioni di supporto finanziario agevolato (durata massima 60 mesi) destinate a fornire nuova liquidità alle PMI della Regione del Veneto... continua a leggere

IMU: tutto quello che c'è da sapere Chi deve pagare l'IMU? Chiunque possieda immobili (fabbricati o terreni), compresa l'abitazione principale e le sue pertinenze (es. cantina, posto auto, autorimessa), sul territorio italiano. I soggetti obbligati al pagamento (c.d. "soggetti passivi") sono il proprietario o il titolare di un diritto reale (usufrutto, uso, abitazione, superficie ed enfiteusi) e l'utilizzatore in leasing. Non è invece tenuto al pagamento il titolare della nuda proprietà.

Moratoria e sospensione mutui e leasing per le piccole e medie imprese. Moratoria sui debiti delle Piccole e Medie Imprese

Gli Istituti di Credito, dopo aver beneficiato dei finanziamenti della BCE, dovranno mettere a disposizione delle aziende i fondi necessari per sostenere una ripresa di investimenti e assunzioni. Pur non essendo una soluzione definitiva per la crisi di liquidità delle PMI, può rappresentare la possibilità di poter attendere nuove forme di erogazione creditizia.

argomento all'internoTassazione rendite finanziarie 2012
Non tutti gli investimenti hanno subito l’aumento dal 12,5% al 20%. Titoli di Stato italiani ed equiparati, come i buoni postali e le emissioni di regioni, province e comuni e White list, sono tassati al 12,5% . La riduzione è applicata anche nel risparmio gestito, di quelli esteri emessi da nazioni che consentono un adeguato scambio di informazioni e sono quindi compresi in un apposito elenco (cosiddetta White list contenuta nel decreto ministeriale del 4 settembre 1996) e infine di obbligazioni di enti sovranazionali riconosciuti.

argomento all'internoNuovo regime dei contribuenti minimi dal 2012

Dal 1.01.2012, il regime dei minimi si applica esclusivamente alle persone fisiche che intraprendono un’attività d’impresa, arte o professione o che l’hanno intrapresa non prima del 01/01/2008. Il nuovo regime sconta un’imposta sostitutiva di Irpef e relative addizionali pari al 5% ed è applicabile per il periodo di inizio dell’attività e per i 4 successivi, salva la facoltà di prosecuzione.

centrale rischiCentrale Rischi Aziende
Lo Studio Cavallari di Padova Limena esegue l’analisi della Centrale Rischi Interbancaria, nella quale si possono trovare tutti gli affidamenti, gli utilizzi ed eventuali sconfinamenti. Ciò permette una visione di insieme della esposizione finanziaria, anziché istituto per istituto e permette, capendo l’effettivo utilizzo degli affidamenti, un miglior impiego del servizio bancario, con riduzione di costi e/o miglioramenti dell’importo affidato.
Dopo la prima analisi gratuita sulla situazione attuale si avrà il polso dell’utilità del servizio e potrà essere richiesto un supporto di consulenza per i miglioramenti utili.

argomento all'internoManovra Monti: prime anticipazioni: IMU, IMPOSTA DI BOLLO STRUMENTI FINANZIARI, DEDUZIONE IRAP, PRELIEVO SU SCUDO FISCALE, AIUTO ALLA CRESCITA ECONOMICA, TASSA BENI DI LUSSO, AUMENTO ALIQUOTA IVA, UTILIZZO DI CONTANTE, INDAGINI FINANZIARIE, DETRAZIONE 36%, DETRAZIONE 55%, REVISIONE DELL’ISEE, TASSAZIONE SEPARATA, ACCISE, TRIBUTO RACCOLTA RIFIUTI E SERVIZI COMUNALI, PENSIONI, ORARI APERTURA ESERCIZI COMMERCIALI..... vai a "Manovra Monti: prime anticipazioni"

2011

Circolare del mese di Giugno 2011

argomento all'internoAccertamento sintetico e redditometro Padova giugno 2012
In questo periodo l’agenzia delle entrate sta procedendo con l’invio delle segnalazioni di anomalia delle spese effettuate da persone fisiche rispetto al reddito dichiarato nel 2009 che probabilmente sfoceranno in un accertamento da redditometro nel 2012, salvo integrazione della dichiarazione dei redditi e ravvedimento operoso. Sono oggetto di questo controllo tutte le persone fisiche, con qualsiasi tipo di reddito e soprattutto se senza reddito dichiarato......continua a leggere Accertamento sintetico e redditometro Padova giugno 2012

Circolare del mese di Maggio 2011

argomento all'internoIl SISTRI (Sistema di controllo della tracciabilità dei rifiuti) nasce nel 2009 su iniziativa del Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare nel più ampio quadro di innovazione e modernizzazione della Pubblica Amministrazione per permettere l'informatizzazione dell'intera filiera dei rifiuti speciali a livello nazionale e dei rifiuti urbani per la Regione Campania. .......contiuna a leggere Il SISTRI (Sistema di controllo della tracciabilità dei rifiuti)

Circolare del mese gennaio 2011

argomento all'interno Valutazione stress da lavoro: al 31 dicembre l'obbligo della valutazione

Finanziamenti agevolati e a fondo perduto per le Imprese del VenetoSi avvicina la scadenza del 31 Dicembre 2010 per ottemperare alla valutazione del "rischio stress lavoro-correlato" (ai sensi del D. Lgs. 81/200),  ma tante aziende (soprattutto le piccole e medie ) sono in alto mare...

Informative e news per la clientela dello studio

Legge di stabilità 2011 
- Le novità del Milleproroghe pag.5
- Comunicazione delle operazioni rilevanti ai fini Iva
- Tracciabilità finanziaria negli appalti pubblici, moratoria fino a giugno 2011 per i contratti già esistenti pag. 9
- Autoliquidazione Inail 2010 – 2011 pag.10
- Le regole di compensazione del credito Iva relativo all’anno 2010 pag. 12
- Utilizzo delle ritenute da parte di studi associati e società pag. 14
- Visto di conformità obbligatorio per compensazioni “orizzontali” di - crediti Iva eccedenti i 15.000 euro pag. 18
- La determinazione del pro rata definitivo per l’anno 2010 pag. 19 - Applicabilità degli studi di settore per chi subisce gli effetti di calamità naturali pag. 20
- Alluvione in Veneto e applicabilità degli studi di settore pag. 22
- Fac-simile di accordo di assenso per la riattribuzione delle ritenute all’associazione

2010

Circolare di Ottobre 2010

Informative e news per la clientela di studio

- Accertamenti esecutivi dopo 60 giorni
- Divieto di compensazione dei crediti in presenza di iscrizioni a ruolo
- Riferimento alle planimetrie catastali negli atti di trasferimento immobiliare
- Responsabilità del commercialista
- Tracciabilità dei flussi finanziari nelle forniture pubbliche STRUMENTI OPERATIVI
- Limiti all’uso del contante e dei titoli al portatore
- Check list contratto di locazione immobili
- Versamento 3ª rata imposta sostitutiva rivalutazione partecipazioni e terreni 2008
- Tessere di riconoscimento nei cantieri
- Lavoro occasionale accessorio AMMINISTRAZIONE E CONTABILITA'
- Ritenuta 10% per spese ristrutturazione edilizia (36%) e risparmio energetico (55%)
- Credito d’imposta per tasse automobilistiche 2010 per autotrasportatori
- Registro dei beni ammortizzabili
- Pedaggi autostradali IN AZIENDA
- Mancato rispetto dei tempi di guida degli autoveicoli
- Solo operai sugli autocarri
- Processo verbale di accesso in azienda
- Calendario per accensione riscaldamento
- Tariffa bioraria obbligatoria per l’energia elettrica

Circolare di settembre settembre 2010

Speciale Manovra correttiva 2010

Circolare di Agosto 2010

Informative e news per la clientela di studio

- Sospensione feriale dei termini in materia tributaria
- Esclusione da Irap e omessa compilazione di Unico 2010
- Dichiarazione Ici 2010 STRUMENTI OPERATIVI
- Dati catastali nella registrazione del contratto di locazione e affitto
- Contratto di comodato - Versamenti da dichiarazione dei redditi
- Check list compensazione dei crediti AMMINISTRAZIONE E CONTABILITA'
- Compilazione modello Intrastat
- Acquisto telefono cellulare con addebito rateale in bolletta
- Contribuzione Inps per soci amministratori di S.r.l. IN AZIENDA
- Proroga della moratoria dei debiti - Relazione semestrale sull'andamento della gestione
- Pressione fiscale in Europa AGEVOLAZIONI
- Bandi TEN-T per la mobilità in Europa

Circolare di Luglio 2010

Informative e news per la clientela di studio

•P. 5 - Ravvedimento operoso: come regolarizzare mancati o ritardi di pagamento delle imposte
• P.10 - Contratti di locazione: nuove modalità di registrazione da luglio
• P.13 - Intrastat obbligo: chiarimenti su servizi intracomunitari, acquisto software e prodotti on line
• P.17 - Sospensione debiti delle PMI: proroga al 31/01/2011 modalità
• P.21 - Ritenuta 10% sui bonifici 36% e 55%
• P.24 - Chiarimenti su enti e associazioni No Profit
• P.26 - Versamenti alle Casse di Previdenza dei Professionisti

Circolare di giugno 2010

Speciale Manovra Correttiva 2010

• Limite di € 5.000 all’uso dei contanti
• Fatture telematiche oltre € 3.000
• Nuovo catasto per le “case fantasma”
• Ritenuta obbligatoria sui bonifici 36% e 55%
• Nuova lotta all’evasione: redditometro e
partecipazione dei Comuni all’accertamento
• Avviso di accertamento immediatamente
esecutivo e reato di sottrazione fraudolenta
• Occorre l’abilitazione per effettuare operazioni
intracomunitarie

Oggetto: LA PROROGA PER IL VERSAMENTO DELLE IMPOSTE PER I SOGGETTI ASSOGGETTATI AGLI STUDI DI SETTORE

 Con l’emanazione del DPCM in corso di pubblicazione sulla G.U. è ufficiale la proroga di 20 giorni del termine ordinario del 16 giugno 2010 (che diverrà il 6 luglio 2010) per il versamento del saldo imposte 2009 e del primo acconto 2010 per i contribuenti che svolgono attività per le quali risultano approvati studi di settore, senza l’applicazione di maggiorazioni. Per il secondo anno consecutivo la proroga è concessa in prossimità della scadenza del 16 giugno, a causa del ritardo della pubblicazione del software Gerico 2010, dovuto all’elaborazione dei correttivi che adeguano i calcoli di congruità degli Studi di Settore all’evoluzione della crisi economica in atto.

Scadenza

Adempimento

Soggetti interessati

6 luglio 2010

Versamento ordinario
senza alcuna maggiorazione

Contribuenti che svolgono attività per le quali risultano approvati studi di settore (nonché i soci delle società di persone, gli associati di associazioni tra professionisti ed artisti, i collaboratori di imprese familiari nonché i soci di Srl che hanno optato per il regime di trasparenza).

dal 7 luglio
al 5 agosto 2010

Versamento con maggiorazione dello 0,40%


Circolare di maggio 2010

 Informative e news per la clientela di studio

• Le news di maggio pag. 2
• Unico 2010 - vademecum versamenti imposte pag. 6
• I chiarimenti dell’Agenzia delle Entrate su oneri detraibili pag. 10
• Presentazione dei modelli Intra per gli enti non commerciali e gli agricoltori esonerati pag. 13
• Proroga al 30 giugno per la presentazione del modello unico di dichiarazione ambientale (Mud) - adesione al Sistri pag. 15
• Al via la nuova procedura telematica per la richiesta dei rimborsi dell’Iva assolta in altri Paesi Ue pag. 16
• Ritenuta del 4% sulle prestazioni relative ad appalto di opere o di servizi nei confronti dei condominii pag. 18
• I controlli del Fisco nel 2010 pag. 20
• Chiarimenti sugli accertamenti immobiliari e Studi di Settore pag. 23
• Buoni pasto e trasferte: nuove precisazioni ministeriali pag. 25
• Autotrasporto: pesanti conseguenze in caso di mancata indicazione in fattura dei costi minimi del carburante pag. 28 Le procedure amministrative e contabili in azienda
• Incentivi agli acquisti, l’adesione del venditore pag. 31 Occhio alle scadenze
• Principali scadenze dal 15 maggio 2010 al 15 giugno 2010 pag. 35

Le news di aprile 2010

file pdf730 e Dichiarazione Redditi Unico 2010


Le news di marzo 2010

 Informative e news per la clientela di studio

• Le news di marzo pag. 2
• Modalità e termini di presentazione dei nuovi modelli Intrastat pag. 6
• I beni oggetto di agevolazione Tremonti ter pag. 8
• I nuovi limiti per la redazione del bilancio in forma abbreviata e gli effetti sulla nomina del Collegio sindacale nelle Srl pag. 11
• Obblighi di informazioni legali negli atti e nella corrispondenza pag. 13
• Approvato il codice tributo per compensare le ritenute degli studi associati pag. 16
• Contributi volontari alle gestioni Inps per l’anno 2010 pag. 20
• Contributi Inps gestione separata per l’anno 2010 pag. 22
• Amministratori di Srl – doppia iscrizione previdenziale pag. 24 I formulari operativi
• Fac-simile di accordo di assenso per la riattribuzione delle ritenute all’associazione pag. 19 Occhio alle scadenze
• Principali scadenze dal 15 marzo al 15 aprile 2010 pag. 26



Segnalazione alla centrale rischi:

La circolare della Banca d'Italia sulla segnalazione alla Centrale Rischi aggiornata al 04/03/2010 sulle sofferenze, gli affidamenti e le esposizioni debitorie chiarisce finalmente che, prima di fare la segnalazione, la banca deve informare il cliente per iscritto. Dovrebbero finire così gli agguati a sorpresa che tanti danni e problemi hanno creato alle PMI. Sempre in materia di segnalazioni la circolare obbliga le banche ad adempiere immediatamente alla cancellazione di errate segnalazioni, sia su ordine della stessa Banca d'Italia che dell'Autorità Giudiziaria. Si rammenta che lo Studio Cavallari è a disposizione per verificare il vostro rating aziendale al fine di poter trattare un miglior merito creditizio.


file pdf Circolare del mese di marzo 2010


I DIRITTI DA FAR VALERE
Pag. 9 Elenco dei beni agevolati Tremonti Ter, Utile per fiscalmente per chi compra e informazione in più da fornire per chi vende
Pag. 16 Studi Associati: il nuovo codice tributo per compensare le ritenute personali con tributi dello studio Pag.
19 L'accordo da stipulare per poter compensare crediti personali e debiti tributari negli studi associati
Pag. 24 La cassazione cancella l'ingiusto obbligo per i soci amministratori di SRL di versare sia ai commercianti che alla gestione separata

GLI OBBLIGHI DA RISPETTARE
Pag. 6 I nuovi modelli intrastat: obbligo per chi compra e vende prodotti e servizi intracomunitari
Pag. 11 Nuovi limiti per il bilancio abbreviato e nomina del collegio sindacale
Pag. 13 Gli obblighi informativi negli atti e nella corrispondenza (volontariamente anche multilingue)
Pag. 20 Contributi volontari e gestione separata nuove aliquote

--------------------------------------------------

Le News di gennaio 2010

file pdf Circolare del mese di gennaio 2010


TestoUSURA PADOVA TASSI SOGLIA
Padova 13 Gennaio 2010

Il primo trimestre 2010 vede la pubblicazione delle nuove tabelle di rilevazione dei tassi effettivi globali medi Tegm per il calcolo della soglia di usura nella nuova versione, e cioè comprese ogni commissione e spesa compresa la commissione di massimo scoperto. Per il passato ciò non è altro che una conferma di quanto lo Studio Cavallari ha sempre sostenuto con vittoria in giudizio a Padova pertanto è bene insistere, soprattutto ove ciò comporta il supero dei limiti della soglia di usura, chiedendo sia la restituzione di tutti gli interessi e commissioni, sia nella sola restituzione della commissione di massimo scoperto perché illegittima. ...continua > Usura - Padova -Tassi soglia



2009

Le News di novembre 2009

file pdf Circolare del mese di novembre 2009


TestoLA SOSPENSIONE DEI DEBITI DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE
ll D.L. n.78/09 (decreto anticrisi), permette alle piccole e medie imprese di richiedere alle banche ed agli intermediari aderenti alla convenzione Abi - Mef....continua > La sospensione dei debiti delle piccole e medie imprese

TestoCOMPENSAZIONE CREDITI IVA – OBBLIGO DEL VISTO DI CONFORMITA’ DAL 2010
Il d.l. 78/2009, al fine di evitare indebite compensazioni, impone l’obbligo di apposizione del visto di conformità sulla dichiarazione iva per i crediti iva da compensare superiori ai 15.000 euro annui. Il visto di conformità è apponibile solo da professionisti abilitati con una speciale iscrizione presso la Direzione Regionale delle Entrate, previo domanda e con allegata specifica copertura assicurativa quinquennale.....continua> Compensazione crediti Iva - Obbligo del visto di conformità dal 2010

frecciaDAL 2010 OBBLIGO DI PRESENTAZIONE TELEMATICA INTRASTAT
NON SOLO PER ACQUISTI E VENDITA DI MERCI E BENI INTRACOMUNITARI MA ANCHE PER CHI EFFETTUA O RICEVE PRESTAZIONI SERVIZI A SOGGETTI COMUNITARI.
Dal 01/01/2010 non sarà più possibile presentare il modello intrastat doganale cartaceo, ma telematicamente, in più l’obbligo verrà esteso dalle merci anche ai servizi intracomunitari,. Il nostro studio è abilitato alla trasmissione telematica dei modelli doganali intrastat per Vostro conto.
www.studiocavallari.it è a Vs. disposizione per ogni chiarimento.

andamento dei mercati finanziari e l'influenza sulla gestione economica e finanziaria della media e piccola impresanews---- INVITO ALL'EVENTO ---- L'andamento dei mercati finanziari e l'influenza sulla gestione economica e finanziaria della media e piccola impresa: riflessi gestionali e di bilancio
L'incontro ha l'obiettivo di di dare una panoramica sull'andamento delle principali variabili di mercato che impattano sulla gestione aziendale e di analizzare gli effetti e gli strumenti operativi per una corretta gestione, con accenni ai riflessi in bilancio.L’evento verrà proposto a Cittadella il giorno 19 novembre 2009 dalle ore 15,30 alle ore 18.30, presso la Sala Consiliare di Villa Rina – Borgo Treviso, 3 - 35013 Cittadella (Pd)RELATORI: Massimo CAVALLARI, Giuseppe ZILLO, Elisabetta CECCHETTO

Le News di settembre 2009

file pdfCircolare del mese di settembre 2009

AUMENTARE IL CAPITALE SOCIALE CONVIENE DUE VOLTE:
Aumentare il Capitale Sociale con apporti dei soci persone fisiche entro il 5 Febbraio 2010 fa scattare la detassazione del 3% per 5 esercizi dalle imposte sui redditi e, grazie all'accordo di impegno Abi-Governo del 3 Agosto 2009 anche la concessione di un finanziamento (mutuo) bancario pari ad un multiplo (doppio-triplo ecc in base all'affidamento) del versamento stesso. A ciò si aggiunga il minor costo bancario sia per la minore esposizione che per il minor uso di affidamenti a breve.

SETTORE DEL NO PROFIT: PIANO DI CONTROLLI PER ENTI E ASSOCIAZIONI
Associazioni ed enti senza scopo di lucro, sportive dilettantistiche comprese le società, e gli altri enti che godono di agevolazioni fiscali devono inviare un modello denominato EAS all’Amministrazione Finanziaria per segnalare il possesso dei requisiti che consentono a tali soggetti di “decommercializzare” i proventi derivanti dalla loro attività. In effetti molte associazioni hanno il solo scopo di dissimulare un’attività commerciale, ottenendo agevolazioni fiscali importanti, oppure semplicemente l’attività commerciale accessoria non ha più i requisiti per godere di tali agevolazioni. Tale questionario si presenta estremamente complesso in quanto composto da ben 38 punti, ai quali ciascuna associazione dovrà dare risposta. Le domande formulate nel modello sono, in molti casi, collegate tra loro e presuppongono una conoscenza molto approfondita della normativa che riconosce importanti agevolazioni fiscali al fine di evitare che un'erronea o contraddittoria compilazione, inneschi successivi controlli.

SCUDO FISCALE: OPPORTUNITA’ ANTI ACCERTAMENTI SINTETICI DA REDDITOMETRO
Lo scudo fiscale si presenta come un’opportunità per sanare, fiscalmente e penalmente, attività non dichiarate all’estero e i loro frutti. Lo scudo sana di fatto anche i comportamenti illeciti (sotto o sovrafatturazione ecc) che hanno generato la liquidità all’estero per i soci di società di capitali. Ricordiamo che l’amministrazione finanziaria sta operando una imponente campagna di accertamento sintetico utilizzando il redditometro, ossia lo strumento di controllo basato sull’acquisto e la manutenzione di beni e servizi quali: barche, auto, moto, residenze, colf, assicurazioni, ristrutturazioni ed altri incrementi patrimoniali. Lo scudo potrebbe rappresentare pertanto una opportunità per ammettere regolarmente la disponibilità di altre risorse finanziarie.

LAVORO OCCASIONALE ACCESSORIO: SEMPLIFICAZIONE E REGOLARIZZAZIONE
I datori di lavoro possono già acquistare on line sul sito www.inps.it, fra poco anche in posta e tabaccheria, carnet di voucher prepagati da consegnare ai lavoratori occasionali comprensivi di copertura inps e inail. Si evitano così in un colpo solo tanti adempimenti burocratici in materia di lavoro, con tanto di copertura previdenziale e assicurativa. I buoni hanno un costo lordo di 10 € l’uno e il lavoratore potrà incassare il controvalore netto di € 7,50 in ogni ufficio postale su semplice consegna. Lo studio rimane a disposizione per conoscere chi può usufruirne.

 

Le News di Giugno

Ravvedimento operoso: sanzioni e interessi ridotti, rateizzare con lo Stato conviene più che finanziarsi in banca
Studi di Settore: correttivi anticrisi in molte attività
Irap: disapplicazione su professionisti, agenti di commercio, promotori finanziari
Iva per cassa ed esigibilità differita
Oneri detraibili
Piano di verifiche sulle imprese e redditometro per le persone fisiche
Contributi sulla logistica del biologico
Crisi economica e liquidità aziendale: affrontarle con progetti seri e banche d'affari

sospensioni dal lavoroSospensioni dal lavoro per crisi aziendali e occupazionali
Le numerose richieste di cassa integrazione guadagni che le aziende stanno rivolgendo all'Inps avranno tempi di risposta tra 9/12 mesi. Nel frattempo le aziende dovranno anticipare la CIG (se hanno credito dalle banche) o farla a zero ore con i gravi problemi conseguenti. Evidenziamo quindi due opportunità di flessibilità lavorative per le piccole aziende, alternative alla CIG, introdotte recentemente e di veloce utilizzo ..vai all' articolo Sospensioni dla lavoro per crisi aziendali e occupazionali

perizie econometricheDerivati: dov'è l'inganno. Arrivano le prime sentenze sui derivati. Oggi le Banche sono più disposte a trovare un accordo. Il punto di partenza è...... Fondamentale quindi, quando si affronta le problematiche relativa alla gestione del rischio, richiedere delle Perizie Econometriche

file pdfCircolare del mese di marzo 2009

Le imprese che operano sui mercati internazionali subiscono forti oscillazioni di materie prime, tassi e cambi, correndo seri rischi sui margini aziendali e crisi aziendali, se non ne danno copertura con adeguati strumenti di analisi tecnica indipente rispetto al sistema bancario; non far correre rischi imponderabili alla Tua azienda:

  1. Incremento materie prime: come posso proteggere la mia azienda dalle forti oscillazioni di prezzo delle materie prime ?            

  2. Variazione dei cambi: come posso svincolare o allungare il termine dell'accordo sul prezzo con il mio fornitore ?                       

  3. Variazione dei tassi: come posso proteggere il valore del mio magazzino e i prezzi di vendita ?

  4. Variazioni di liquidità: come posso coordinare l'aspetto finanziario con la funzione acquisti ?

  5. Utilizzo corretto degli strumenti derivati: come posso verificare l'efficacia delle coperture e darne il corretto valore contabile ?

  6. A chi posso delegare il controllo costante mark to market delle posizioni di rischio assunte ?

2008


file pdfCircolare del mese di marzo 2008

frecciaInformative e news per la clientela di studio
• Le news di marzo pag. 2
• Dal 1° marzo 2008 nuove ipotesi di inversione contabile nella cessione di fabbricati strumentali pag. 7
• Adempimenti antiriciclaggio - nuove limitazioni all'uso del contante pag. 10
• In cerca di regole la disciplina Iva applicabile alla rivendita delle autovetture pag. 12
• Corretta detrazione dell'Iva sull'acquisto e sulle spese di impiego dei veicoli concessi in uso promiscuo ai dipendenti pag. 14
• Ammortamento auto con riferimento al limite fiscale dell'anno pag. 16
• Modalità di registrazione delle fatture pervenute da contribuenti minimi pag. 17
• Dal 1° gennaio 2008 passa al 100% la detrazione dell'Iva sulle spese di vitto e alloggio sostenute in occasione di seminari e convegni pag. 19
• Milleproroghe - Può essere estromesso anche l'immobile "posseduto" pag. 21
• Milleproroghe - Modifiche alle modalità di rateazione dei debiti tributari e sanatoria per le cartelle mute pag. 22
frecciaLe procedure amministrative e contabili in azienda
• La rilevazione delle spese bancarie e delle componenti finanziarie pag. 23
frecciaOcchio alle scadenze
• Principali scadenze dal 15 marzo al 15 aprile 2008 pag. 28

file pdfCircolare del mese di febbraio 2008

• Le news di febbraio pag. 2
• Iva: assetto definitivo per le sanzioni da inversione contabile pag. 5
• Minimi: i nuovi chiarimenti delle Entrate pag. 7
• Certificazione utili distribuiti nel 2007 pag. 10
• Ritenute d'acconto: al 28 febbraio il termine per il rilascio delle certificazioni pag. 12
• Le regole per l'acquisto dei farmaci ai fini del riconoscimento della detrazione Irpef per gli anni 2007 e 2008 pag. 13
• In vigore dal 01.01.2008 l'addebito in fattura del "contributo RAEE" nella vendita di apparecchiature elettriche ed elettroniche pag. 15
• Contributi Inps gestione separata per l'anno 2008 pag. 17
• Iva e telefonia - obbligo di certificazione delle cessioni pag. 18
• Punto sulle scadenze primavera - estate 2007 pag. 20
• Le istruzioni del Ministero sul Durc pag. 22
• Co.co.pro. - gli elementi a rischio di verifica e le attività incompatibili pag. 25
• Libri obbligatori ed attività itineranti pag. 27
• Orario di lavoro lavoratori dipendenti da imprese di autotrasporto e istituzione registro pag. 29
Le schede di raccolta dati
• Richiesta e raccolta della documentazione necessaria alla compilazione della dichiarazione Iva (contabilità esterne) pag. 31
Le procedure amministrative e contabili in azienda
• Scelte del bilancio dell'esercizio 2007 e le nuove possibilità di accertamento dell'Amministrazione Finanziaria pag. 36
Occhio alle scadenze
• Principali scadenze dal 15 febbraio al 15 marzo 2008 pag. 38

file pdfCircolare del mese di gennaio 2008

Informative e news www.studiocavallari.it
• Le news di gennaio pag. 2
• Comunicazione annuale dati Iva pag. 5
• Richiesta di rimborso del credito Iva 2007 pag. 7
• Modifica del tasso legale: dal 01.01.2008 interessi al 3% pag.10
• Comunicazione telematica delle lettere di intento pag.11
• Autoliquidazione Inail 2007 - 2008 pag.13
Le schede di raccolta dati
• Scheda di raccolta dati per la compilazione della
Comunicazione annuale dati Iva pag.16
I formulari operativi
• Elenchi clienti e fornitori: codice fiscale obbligatorio dal 1°
gennaio 2008 pag.18
I Supplementi Speciali www.studiocavallari.it
• Speciale Finanziaria 2008
• La sintesi delle novità pag.19
• Regimi fiscali: dal 2008 decolla il nuovo regime dei
contribuenti minimi pag.44
• Finanziaria 2008 - ritorna la possibilità di estromettere
l’immobile utilizzato dall’impresa individuale pag.47
• Riapertura dei termini per la rivalutazione di terreni e
partecipazioni pag.52
• Manovra sugli interessi passivi, ammortamenti e contratti di
leasing pag.54
• Le novità Iva e registro della Finanziaria 2008 pag.59
• Finanziaria 2008 e novità Irpef per i privati pag.70
• Finanziaria 2008 - la nuova tassazione fissa del reddito
d’impresa e di partecipazione al 27,50% pag.74
• Agevolazioni alle imprese: nuovi vincoli e nuove opportunità pag.76
Occhio alle scadenze
• principali scadenze dal 15 gennaio al 15 febbraio 2008 pag.80

2007

file pdfCircolare del mese di dicembre

•Le news di dicembre pag. 2
• Versamento dell'acconto Iva per l'anno 2007 pag. 6
• Omesso versamento dell'Iva, occhio al 27 dicembre pag. 9
• Versamento saldo Ici 2007 pag. 11
• Iva e frodi carosello: F24 per le immatricolazioni auto intracomunitarie pag. 13
• Addebito benefit auto in uso promiscuo al dipendente pag. 16
• Crediti Inps senza avviso bonario pag. 18
• Gli omaggi natalizi pag. 20
• Inventario di magazzino di fine anno pag. 22
• Nuova classificazione ATECOFIN dal 01.01.2008 pag. 24
• I soggetti esonerati dall'obbligo di tracciabilità dei pagamenti pag. 25
• Regime del prezzo valore e contratto di permuta pag. 27
freccia I formulari operativi
• Fac-simile di richiesta di applicazione delle ritenute in misura ridotta da inviare a cura degli intermediari pag. 28
freccia Occhio alle scadenze
• Principali scadenze dal 15 dicembre 2007 al 15 gennaio 2008 pag. 29

freccia Agevolazioni e contributi pag. 33



file pdfCircolare del mese di novembre

freccia Le news di novembre
• Acconti di novembre - versamento seconda rata di acconto per l'anno 2007
Accatastamento fabbricati ex rurali
• Contributi Inps per i soci amministratori di Srl
• Esercizio dell'opzione per la trasparenza fiscale
• Approvato un nuovo modello F24 per i pagamenti telematici effettuati a partire dal 29 ottobre 2007
• Disegno di Legge Finanziaria per il 2008 - interventi in materia di ammortamenti e leasing
• Abbonamenti "a data libera": chiarite le regole per l'annullamento dei titoli di accesso allo spettacolo

frecciaI formulari operativi

• I fac-simili per l'opzione per la trasparenza fiscale

frecciaLe schede di raccolta dati

• Prospetto di raccolta dati e richiesta di rideterminazione del secondo acconto 2007

frecciaLe procedure amministrative e contabili in azienda
• Imposta sul valore aggiunto: le conseguenze contabili che derivano dai diversi casi di indetraibilità dell'imposta scadenze
• Principali scadenze dal 15 novembre al 15 dicembre 2007


file pdfCircolare del mese di ottobre

frecciaDisegno di legge Finanziaria (non in vigore)

Contribuenti minimi e marginali: le persone fisiche esercenti attività di impresa, arti o professioni cha hanno conseguito ricavi o compensi inferiori a 30.000 euro all'anno, con investimenti in beni strumentali inferiori ai 15.000 euro nell’ultimo triennio e senza dipendenti potranno godere della franchigia dall'Iva e dalla relativa documentazione e dell'esenzione dall'Irap. Il reddito imponibile si calcolerà sottraendo dal valore del giro d'affari annuale quello dei costi sostenuti per l'impresa, arte o professione e applicando alla differenza un’aliquota forfetaria del 20%.

frecciaDetrazione Ici per l’abitazione principale: dall’imposta comunale dovuta per l’abitazione principale i proprietari di immobili con un reddito individuale non superiore ai 50.000 euro annui potranno sommare all’attuale detrazione Ici di 103,29 euro un ulteriore importo pari all’1,33 per mille della base imponibile, fino ad un massimo di 200 euro (la massima detrazione fruibile sarà di 303,29 euro).

frecciaDetrazioni Irpef per affittuari: per gli affittuari titolari di contratto di affitto registrato per l’abitazione principale è prevista una detrazione Irpef di 300 euro per gli inquilini con reddito fino a 15.494 euro e di 150 euro per gli inquilini con reddito tra 15.494 euro e 30.987 euro. La somma pari alla detrazione sarà, in ogni caso, corrisposta agli affittuari a basso reddito e a coloro che non sono tenuti a pagare l’Irpef, mentre non potranno godere della detrazione i titolari di alloggi popolari assegnati.

frecciaNuove detrazioni Irpef: introdotte la detrazione del 19% sulle spese (fino a 250 euro) per l’acquisto di abbonamenti ai servizi di trasporto pubblico locale, regionale ed interregionale e la detrazione del 19% sulle spese (fino a 500 euro) sostenute dai docenti per l’autoaggiornamento e la formazione.

frecciaRendite finanziarie: stabilito l’aumento dal 12,5% al 18,5% dell’imposta sostitutiva che colpisce le imprese quando incassano plusvalenze e dividendi.

frecciaRiduzione delle aliquote Ires ed Irap: a partire dal 1° gennaio 2008 l'aliquota Ires calerà di 5,5 punti percentuali dal 33% al 27,5%. L'Irap scenderà dal 4,25% al 3,9%. Verranno, però, rimodulate le basi imponibili delle due imposte.

frecciaRistrutturazioni edilizie e riqualificazione energetica degli edifici: proroga triennale (fino al 31 dicembre 2010) per le detrazioni in favore di chi effettua interventi di recupero del patrimonio edilizio (bonus del 36% delle spese sostenute nel limite di 48.000 euro per unità immobiliare) e di riqualificazione energetica di immobili esistenti (bonus del 55% delle spese sostenute).

frecciaCredito di imposta per la ricerca: aumenta lo sconto fiscale riconosciuto alle imprese per il loro impegno sul fronte della ricerca industriale e dello sviluppo. La percentuale del credito d'imposta passa dal 15% al 40%.


file pdfCircolare del mese di Settembre 2007

frecciaLe news di Settembre

Presentazione
• Il rimborso Iva per i periodi sino al 13 settembre 2006
• Le nuove regole per la detrazione dell'Iva sui mezzi dal 27 giugno 2007
• Disciplina applicabile alle cessioni di autovetture
• Novità sulle imposte dirette
• Riepilogo delle regole fiscali per la concessione del mezzo in uso promiscuo al dipendente
• Suggerimenti per l'evidenza dei dati necessari per la corretta compilazione della dichiarazione dei redditi
• Istanza rimborso Iva auto per il periodo 01.01.2003 - 13.09.2006
• Fac-simile di fattura per riaddebito costi per uso autovettura (riaddebito integrale che azzera il fringe benefit)
• Fac-simile di fattura per riaddebito costi per uso autovettura (riaddebito parziale che non azzera il fringe benefit)
• Modello di accordo per la concessione in uso promiscuo di auto aziendale (con pagamento del corrispettivo per il servizio)
• Modello di accordo per la concessione in uso promiscuo di auto aziendale (con fringe benefit) Informative e news per la clientela di studio
• Le news di settembre
• Reverse charge nell'edilizia: sintesi dei recenti chiarimenti di prassi
• Dal 1° ottobre reverse charge per le cessioni di immobili
• La cessione del contratto di leasing
• Elenchi clienti e fornitori - esonero per i "semplificati"
• Nuovo impulso al "redditometro"
• Il divieto di compensazione del credito Iva per le società di comodo
• Dal 1° settembre tesserino di riconoscimento nell'ambito di appalti e subappalti
• Modello di tessera di riconoscimento e richiesta del registro di cantiere
• La legge delega per la sicurezza: tutte le novità in sintesi

file pdfCircolare del mese di luglio 2007

frecciaLe news di luglio
• Iva - elenchi clienti e fornitori ancora con dubbi
• Iva auto - via libera alla detrazione forfetaria generalizzata
• Inversione contabile Iva nell'edilizia - dall'Agenzia giungono importanti indicazioni per distinguere la "fornitura di beni" e "subappalto"
• Agevolazione 36-41% per interventi di ristrutturazione edilizia - chiariti i criteri per la ripartizione delle spese alla luce del nuovo limite per immobile
• Le comunicazioni relative ai contributi dovuti alle Casse Previdenziali dei professionisti
• Acquisto di farmaci - non basta il "solito" scontrino



file pdfCircolare del mese di giugno 2007

frecciaLe news di giugno
• Studi di Settore: le indicazioni dell'Agenzia delle Entrate
• Ravvedimento operoso - dal 22 maggio 2007 interessi separati nel modello F24
• Iva e locazioni - vale il comportamento concludente supportato dal ravvedimento operoso
· Condomini - nessuna ritenuta se l'amministratore è una società
· Nuovi chiarimenti delle Entrate per lavoratori autonomi e imprese
· Comunicazione errato ricalcolo acconti 2006
frecciaLe schede di raccolta dati
· Fac-simile di dichiarazione per il non assoggettamento ad Irap
frecciaOcchio alle scadenze
· Principali scadenze
dal 15 giugno al 15 luglio 2007
Agevolazioni e contributi


file pdfCircolare mese di maggio 2007: Bonus Energia

file pdfCircolare del mese di aprile 2007

file pdfLiberalizzazioni Bersani

file pdfUnico 2007 Raccolta dati

argomento all'internoStudi di settore e indici di normalità economica INE

frecciaCircolare del mese di aprile
• Le news di aprile
• Decreto Bersani bis sulle liberalizzazioni
• Rimborso e compensanzione credito
Iva trimestrale: dal 2007 parte il nuovo modello TR con possibilità di invio telematico
• Deduzione costi auto e bollo - gli autocarri fasulli
• Dal 1 gennaio 2007 abolita la comunicazione Ici
• Il premio di concentrazione
frecciaLe schede di raccolta dati - Speciale Unico PF 2007
• Dichiarazione dei redditi 2006 - Unico 2007 PF
frecciaLe procedure amministrative e contabili in azienda
• Ratei e risconti, costi e ricavi anticipati - rilevazioni contabili
frecciaOcchio alle scadenze
• Principali scadenze dal 15 aprile al 15 maggio 2007
frecciaAgevolazioni e contributi

FILE FORMATO PDFCircolare del mese di marzo 2007

frecciaLe news di marzo
· Iva - istanza di rimborso sulle auto
· Reverse charge - errori nella fatturazione e sanzioni
· Ritenuta 4% condomini
· Contributi Inps per l'anno 2007
frecciaLe schede di raccolta dati
· Scheda raccolta dati per rimborso Iva automezzi
frecciaOcchio alle scadenze
· Principali scadenze dal 15 marzo al 15 aprile 2007
frecciaAgevolazioni e contributi

Check list bilancio 2006 -Le principali novità 2006

Nella tabella sono riepilogate sinteticamente le principali novità relative al bilancio e alla determinazione del reddito di impresa, relativamente al periodo d'imposta 2006:

•         Viene stabilita l’irrilevanza fiscale del costo dei terreni sui quali insistono i fabbricati o pertinenziali agli stessi; pertanto, dovrà mutare il meccanismo di ammortamento dei valori già iscritti in bilancio. Medesimo approccio deve essere seguito per i fabbricati condotti in leasing, scomputando dai canoni di competenza la quota capitale riferibile al terreno, anch’essa indeducibile. Le nuove regole si applicano sia per I fabbricati già posseduti che per quelli acquisiti nel corso del 2006. Per la determinazione del valore del terreno sono previsti meccanismi analitici (ove l’area fosse stata autonomamente acquistata) oppure meccanismi forfetari (ove l’acquisto fosse indistinto).

•         Le imprese perdono il diritto alla deduzione dei costi auto per effetto della norma che tende a riequilibrare le casse erariali dopo che la Corte di giustizia comunitaria ha sancito la possibilità di richiedere il rimborso dell’IVA pregressa. Le auto già assegnate in uso promiscuo ai dipendenti danno diritto alla deduzione di una quota di costi pari al benefit maturato dal dipendente, oppure addebitato allo stesso con apposita fattura. L’ammontare del benefit, per l’anno 2006, è rimasto pari al 30% del costo corrispondente alle tabelle chilometriche elaborate dall’ACI per una percorrenza convenzionale di 15.000 chilometri annui. I mezzi immatricolati come autocarri debbono superare un test di effettività, sulla base delle indicazioni contenute in apposito provvedimento che equipara, dal punto di vista fiscale, i falsi autocarri alle vetture.

•         Le imprese hanno la possibilità di iscrivere in bilancio un credito per richiesta di rimborso IVA sulle auto (periodo dal 01.01.2003 al 13.09.2006) a seguito del provvedimento del 22 febbraio con cui è stata pattuita la misura della maggior detrazione forfetaria (35 o 40%). L’iscrizione, tuttavia, è subordinata alla conoscenza della effettiva misura del rimborso (da calcolarsi al netto dell’impatto fiscale sulle imposte dirette), ammontare non facilmente ricostruibile a breve termine.

•         E’ stato profondamente mutato il regime delle società di comodo, con la fondamentale innovazione secondo la quale non è più possibile compilare l’autocertificazione con cui si attesta di non essere soggetti non operativi. Pertanto, da quest’anno tutti i soggetti dovranno porre attenzione alla corretta compilazione dell’apposito prospetto contenuto nella dichiarazione dei redditi. In tal senso, è necessario procedere alla raccolta dati ed alla verifica della condizione di comodo, al fine di presentare apposita istanza disapplicatica all’Agenzia, salvo decidere di versare maggiori imposte per l’adeguamento ai minimi prefissati. Per i soggetti di comodo è prevista la possibilità di scioglimento agevolato o trasformazione in società semplice.

•         Le imprese che si muovono nel mondo immobiliare debbono confrontarsi con il nuovo regime IVA delle operazioni di cessione e locazioni di fabbricati, con la possibilità che si creino delle conseguenze in tema di pro rata di detrazione dell’imposta (con effetti sul conto economico del soggetto).

•         Prevista l’indeducibilità del costo per consulenze da professionisti residenti in paesi black list, con le esimenti del tutto simili a quanto già noto per i costi derivanti da imprese collocate in paradisi fiscali.

•         Modificate le regole di ammortamento dei brevetti, diritti di utilizzazione di opere dell’ingegno, know how e simili che ora possono essere fiscalmente dedotti con una misura non superiore al 50% del costo.

•         Modificate le regole di ammortamento dei marchi che dal 2006, similmente a quanto già avviene per l’avviamento, sono deducibili fiscalmente in misura non superiore ad 1/18 del costo.

Le imprese che realizzano commesse di durata ultrannuale, non possono più beneficiare della riduzione del valore fiscale in via forfetaria per rischio di commessa (2 o 4%). La valutazione dei lavori in corso iniziati a decorrere dal 01.01.2007 non potrà essere più fatta con il metodo del costo e, pertanto, non vi sarà più necessità di inviare apposita richiesta all’Ufficio locale entro la data del 30 settembre.

FILE FORMATO PDFCircolare del mese di gennaio 2007

FINANZIARIA 2007 Tutte le novità e i chiarimenti
frecciaIRPEF
• Nuova impostazione delle addizionali
• Nuove ipotesi di detrazione
• Abolizione imposta sostitutiva su plusvalenza da cessione aree
• Ripristino cinque per mille
frecciaACCERTAMENTI, CONTROLLI E SANZIONI
• Nuova struttura degli studi di settore
• Introdotti limiti alla compensazione
• Controlli su deduzioni e detrazioni
• Controlli sulle transazioni immobiliari
• Ampliamento ipotesi operazioni antielusive
• Tracciabilità compensi professionali
• Aggiornamento risultanze catastali
frecciaASSISTENZA FISCALE E INTERMEDIARI ABILITATI
• Applicabilità ravvedimento operoso e definizione bonaria
• Compensi per invio modello 730
frecciaIVA E IMPOSTA DI REGISTRO
IVA:
• Nuove ipotesi di obbligo di riverse charge
• Regime della franchigia
• Correzioni al regime delle transazioni immobiliari
• Introdotte nuove ipotesi di detrazione
• Interventi sulle aliquote
• Nuove regole di territorialità per le intermediazioni
• Invio telematico dei corrispettivi
• Elenchi clienti e fornitori anno 2006
• IVA al 10% sulle ristrutturazioni
frecciaREGISTRO:
• Nuove ipotesi di riduzione 1% su acquisto aree
• Estensione della regola del prezzo – valore
frecciaREDDITO DI IMPRESA (IRPEF E IRES)
• Valutazione opere ultrannuali
• Soggettività passiva del trust
• Aggiustamento regole società di comodo
• Scioglimento e assegnazione agevolata beni delle società di comodo
• Società di investimento immobiliare quotate
• Ipotesi di aggregazioni agevolate
• Credito di imposta per investimenti al sud
• Deduzione costi telefonici
• Compensazione per smobilizzo TFR
frecciaSUCCESSIONI E DONAZIONI
• Franchigia per devoluzione a fratelli
• Franchigia per soggetti portatori di handicap
• Trasferimenti di aziende e quote di controllo
• Termine presentazione della dichiarazione
frecciaICI E TRIBUTI LOCALI
• Nuove indicazioni nel modello UNICO
• ICI e fallimento
• Imposta di scopo
• Nuovo meccanismo di gestione dei tributi locali
frecciaAUTOVEICOLI
• Incentivi alla rottamazione di auto e moto
• Tassa di proprietà
frecciaIRAP
• Deduzioni del costo del lavoro per riduzione del cuneo fiscale
• Aliquote ridotte in agricoltura
frecciaREDDITI DI LAVORO AUTONOMO
• Diritti d’autore di giovani soggetti
• Regole di determinazione del reddito
frecciaREDDITI DI LAVORO DIPENDENTE
• Auto e fringe benefit
• Transfontalieri
• Contributi SSN
frecciaPREVIDENZA COMPLEMENTARE E TFR
• Avvio anticipato dal 2007
• Fondo di erogazione del TFR presso INPS
frecciaCONTRIBUTI PENSIONISTICI
• Incremento contributi artigiani e commercianti
• Incremento contributi gestione separata
frecciaLAVORO A PROGETTO
• Nuove tutele aggiuntive
• Trasformazione agevolata del rapporto in lavoro dipendente
frecciaCOMPETITIVITÀ E SVILUPPO
• Istituzione di nuovi fondi ed azioni di sostegno
frecciaAGRICOLTURA
• Energia da fonti rinnovabili
• Credito per promozione pubblicitaria
• Regole opzionali per la determinazione del reddito
frecciaLAVORO E PREVIDENZA
• Nuove sanzioni
• Trasparenza dell’avvio del rapporto
• Regolarizzazione del lavoro nero

2006

FILE FORMATO PDFScelta della destinazione del Tfr

FILE FORMATO PDFGuida fiscale alla compravendita della casa

FILE FORMATO PDFCircolare del mese di dicembre 2006

frecciaManovra Finanziaria 2007 - Il decreto collegato
· Il decreto collegato alla Finanziaria in sintesi
· Ammortamento fabbricati strumentali - irrilevanza fiscale dell'area sui cui insiste il fabbricato
· Iva e imposte dirette: il regime fiscale delle auto
· Iva - nuove sanzioni per la mancata emissione dello scontrino
· Imposta sulle successioni e donazioni

freccia Informative e news per la clientela di studio
· Le news di dicembre
· Il versamento dell'acconto Iva per l'anno 2006
· Versamento saldo Ici 2006
· La richiesta di applicazione delle ritenute in misura ridotta
· Inventario di magazzino di fine anno
· Gli omaggi natalizi
· Regole per la registrazione dei contratti di locazione
· Al via la Previdenza complementare: dal primo gennaio la scelta dei dipendenti per i fondi pensione del TFR maturando

freccia2007 I formulari operativi
· Fac-simile di richiesta di raccomandata A.R. da inviare a cura degli intermediari
· I fac-simili per l'opzione per la trasparenza fiscale Occhio alle scadenze
· Principali scadenze dal 1 dicembre al 15 gennaio Agevolazioni e contributi


FILE FORMATO PDFCircolare del mese di novembre

freccia Esclusi dai contratti a progetto gli intervistatori telefonici, i costi sostenuti sono deducibili anche se fatturati irregolarmente, aree fabbricabili, iva auto, subappalti in edilizia, Durc, Buoni pasto part time.
frecciaManovra Finanziaria: scontrini e sospensione licenza, deducibilità automezzi, indeducibilità ammortamento area su cui insiste il fabbricato, successioni e donazioni, ricalcolo obbligatorio acconti di novembre schema di supporto, registrazione telematica dei contratti di locazione prospetto raccolta dati, cessione di crediti e deduzione delle perdite, nuove modalità di ammortamento, scadenze.
frecciaAgevolazioni per PMI che investono in tecnologie informatiche e innovazione tecnologia ICT anche in outsourcing, asp, voip, banda larga, reti, radiofrequenza e servizi collegati; incentivi alla produzione di energia elettrica mediante impianti fotovoltaici.

approfondimneit e rettifiche manovra bis D.L. 223/2006Finanziaria 2007 novità e approfondimenti, anticipata dal Collegato D.L. 262/06
Distruzione merci, intrastat, costi da paesi black list, scontrini fiscali e iva, acquisti intracomunitari e import veicoli, lavoro irregolare, ammortamento terreni e leasing, cessione immobili a privati, tassazione per trasparenza e perdite, stock option, regime di fanchigia, ruralità e contributi agricoli, accatastamento, rendite rivalutate, incentivi auto e deducibilità auto, successioni e donazioni, riscossione tributi a ruolo nuovi poteri.

FILE FORMATO PDFCircolare del mese di ottobre

freccia F24, le procedure da utilizzare
freccia Le news di ottobre
freccia Nuova disciplina delle società comodo
freccia Illegittimità del divieto di detrazione e rimborso dell’Iva pagata sulle autovetture
freccia Registrazione telematica dei contratti di locazione
freccia La corte europea promuove l’Irap – riprende il contenzioso per i professionisti
frecciaGestione delle anticipazioni per vitto e alloggio al professionista
freccia Fondi per favorire l'internazionalizzazione e consorzi di PMI e per il settore avicolo.

approfondimeneti e rettifiche manovra bis D.L. 223/2006Settembre 2006, Approfondimenti Manovra bis D.l. Bersani
Riservato ai clienti in possesso di pwd o del programma di accesso completo distribuito dallo Studio Cavallari.
E' in distribuzione free e gratuita su semplice richiesta il programma di lettura rss base alert scadenze e news per utenti adsl, integrabile, su richiesta dei clienti, con l'accesso diretto alle circolari protette da pwd..
• Le news e le scadenze di settembre
• Immobili - Iva, registro e imposte ipocatastali: le novità per locazioni e cessioni di immobili
• Ulteriori novità Iva della Manovra
• Iva - obbligo telematico di presentazione dell’elenco clienti e fornitori
• Reati fiscali – nuove fattispecie
• Versamenti F24- dal 1° ottobre solo pagamenti on line per i titolari di partita Iva
• Lavoro autonomo - nuove regole “contabili” per i professionisti
• Lavoro autonomo - nuove modalità di pagamento delle parcelle dei professionisti
• Lavoro autonomo - nuove regole per determinare il reddito dei professionisti
• Lavoro autonomo – rimborsi spese di vitto e alloggio
• Reddito d’impresa – ammortamento, perdite, società di comodo e ricalcolo acconti
• Accertamento - le nuove regole sugli studi di settore applicabili dal periodo d’imposta 2005
• Accertamento - nuove modalità di accertamento del valore di trasferimento degli immobili
• Aree edificabili - definizione di area edificabile
• Detrazioni - recupero del patrimonio edilizio
• Nuove ipotesi di sostituzione di imposta
• Contratto di appalto - responsabilità solidale
• Contrasto al lavoro nero - le novità in materia di lavoro nel settore edile
• L’ammortamento delle immobilizzazioni immateriali
• Omesso versamento di ritenute d’acconto certificate

Speciale di Agosto manovra bis Decreto Legge 223/2006 : approfondimenti e rettifiche Riservato ai clienti in possesso di pwd o del programma di accesso completo distribuito dallo Studio Cavallari.
E' in distribuzione free e gratuita su semplice richiesta il programma di lettura rss base alert scadenze e news per utenti adsl, integrabile, su richiesta solo dei clienti, con l'accesso diretto alle circolari protette da pwd..
- Le news e le scadenze di agosto
- Sostituti d'imposta: il "sostituito" è obbligato in solido con il "sostituto" al pagamento delle ritenute
- Iva: novità Iva della manovra
- Reati fiscali: nuove fattispecie
- Lavoro autonomo: nuove regole "contabili" per i professionisti
- Lavoro autonomo: nuove regole per determinare il reddito dei professionisti
- Lavoro autonomo: solo se fatturate dal professionista le spese di vitto e alloggio anticipate dal committente non scontano il limite del 2%
- Reddito di impresa: interventi in materia di reddito d'impresa
- Accertamento: applicabili già dal periodo d'imposta 2005 le nuove regole in tema di accertamento tramite studi di settore
- Aree edificabili: definizione di area edificabile
- Appalti e subappalti: responsabilità solidale appalti

manovra bis dl 223/2006Le ultime modifiche al DECRETO-LEGGE del 4 luglio 2006, n.223, immobili e iva

approfondimneit e rettifiche manovra bis D.L. 223/2006Approfondimenti e rettifiche Manovra bis D.L. 223/2006

argomento all'interno Manovra bis D.L. 223/2006
Manovra bis D.L. 223/2006, file completo pdf

Circolare Giugno 2006: News di Giugno, Versamenti imposte Unico 2006, Studi di settore 2006, trattamento trasferte dei professionisti, correzione delle dichiarazioni dei redditi, diritto annuale camere di commercio, oneri deducibili e detraibili, indennità sostitutive, i patti di famiglia come strumento di pianificazione patrimoniale, posizioni previdenziali, speciale 488 industria, turismo, commercio e artigianato, nuovo bando.

argomento all'interno Mod. 730 unico 2006- Base 2005 Prime informazioni
file completo formato pdf : 730 Unico 2006

Circolare fiscale di Maggio 2006: News e dichiarazione ICI, Antiriciclaggio, Detrazione del 5 per mille, Nuovi studi di settore, deduzioni forfetarie per le contabilità semplificate, accatastamento fabbricati. Noleggio dei veicoli a deducibilità limitata, Autotrasportatori prospetto dei viaggi del titolare, spese mediche. Contributi pubblici alle PMI artigiane in Veneto per acquisto, costruzione, ristrutturazione di immobili, impianti e macchinari, mezzi di trasporto e natanti

Circolare Aprile 2006: Novità e notiziario; nuovo modello di detrazione per ristrutturazioni al 41%; schede e guida raccolta dati e oneri deducibili per la dichiarazione dei redditi 2006; scadenze e incentivi, agevolazioni e contributi per il fotovoltaico e gpl.

CCIAA Padova: Informativa sulle cartelle esattoriali in corso di notifica alle imprese

News di febbraio 2006 : nuovi chiarimenti sull'utilizzo del DURC, l'Iva agevolata in edilizia, finanziaria 2006 e novità per l'autotrasporto, la certificazione degli utili corrisposti, nuovi limiti al rimborso Iva, il patto di non concorrenza

Finanziaria 2006
Novità:
autotrasporto, agricoltura, ristrutturazioni, IVA, agevolazioni, concordato-condono, ricerca, rivalutazioni, cessioni immobili

Circolare di Gennaio 2006
Scadenze e notiziario
Comunicazione annuale IVA e scheda raccolta dati
Privacy: proroga al 31/03/06
Variazioni Enasarco 2006
Studi di settore: indici di incoerenza

2005


Circolare di Dicembre 2005 15/12/2005
Scadenze e notiziario
Agevolazioni e contributi ai consorzi agroalimentari turistici alberghieri


ICI 2005 01/12/2005

Allegato: ici 2005.pdf


Circolare di Novembre 05 07/11/2005
Inserendo le consuete pwd sono scaricabili le circolari del mese:
Scadenze di Novembre 05
Notiziario di Novembre 05
Riflessioni sulla chiusura conti 2005
Ravvedimento...


Circolare di Ottobre 05 06/10/2005
Si allega il file pdf stampabile
Scadenze e notiziario
Agevolazioni e contributi
Acquisto prima casa
Termini di presentazione delle dichiara...


Circolare di Settembre 05 09/09/2005
Scadenziario di Settembre e Notiziario Mensile
Agevolazioni e contributi
Lotta all'evasione immobiliare ...


Circolare di Luglio 11/07/2005
In allegato la circolare stampabile inserendo la
Contratti di locazione: schemi di gestione
Casse professionali: schede dei contributi
Indagini bancarie: oss...


Circolare di Giugno 30/06/2005
Novità e i chiarimenti sulle dichiarazioni...


Circolare di Marzo 2005 14/03/2005
Scadenze di Marzo 2005
Notiziario di Marzo 2005
Agevolazioni e contributi
Accantonamento TFR
Informative per la clientela
Scadenziario...


Finanziaria 2005 25/01/2005
Si allega un riassunto schematico della Finanziaria 2005....

2004


Circolare di Dicembre 02/12/2004
Scadenze e notiziario di Dicembre
Agevolazioni e contributi
Omaggi disciplina
ICI a saldo entro il 20/12
Acconto IVA
Anatocismo su interessi
IVA sugli autoveicoli


Anatocismo 12/11/2004
Cassazione. Sentenza tombale contro l'anatocismo.
Con la sentenza n° 21095 del 4 ottobre 2004, la Suprema Corte a sezioni riunite condanna definitivamente come illegittimo l’an...
link:www.it


Circolare di Novembre 08/11/2004
I titoli della allegata circolare:
Scadenze di Novembre
Notiziario di Novembre
Agevolazioni e contributi
Tassazione per trasparenza di società di capitali
Deducibil...


Circolare di Ottobre 11/10/2004
I titoli della circolare di Ottobre:
Le scadenze
Notiziario e Finanziaria 2005
Contributi INPS lavoratori occasionali
Tutela degli acquirenti di immobili da costruire...


Adeguamento degli statuti societari 10/09/2004
Si rammenta l’opportunità, oltre che la responsabilità, degli amministratori di società soprattutto di capitali (SRL, SPA, Sapa), di adeguare lo statuto sociale alle nuove norme ....


Circolare di Settembre 09/08/2004
Scadenziario
Mod. 770 sostituti
Rivalutazione terreni e partecipazioni
Mutui salati per le seconde case
Intrastat allargato
Bonus PC alle famiglie...


Circolare di Agosto 05/08/2004
In allegato la circolare con le novità di Agosto


Circolare di Luglio 06/07/2004
In allegato la circolare con le novità di Luglio, in formato Arial visibile da ogni pc, scaricabile e stampabile


Circolare di Giugno 07/06/2004
In allegato la circolare con le novità di Giugno


Circolare di Maggio 07/05/2004
PRIVACY: LEGGERE IL REDAZIONALE SULLA DESTRA


Aprile 04/05/2004
E' scaricabile l'allegato Aprile_04, circolare mensile di aggiornamento fiscale visualizzabile e stampabile cliccando sull'allegato pdf; le principali novità:
Come .....


Circolare di Marzo 05/03/2004
In basso è scaricabile la circolare di Marzo. Si prega di ritirare presso lo studio e consegnare o spedire a percipienti, cococo, e dipendenti:
Attestazioni Ritenute d'acconto...


Notiziario di Febbraio 06/02/2004
Alleghiamola circolare del mese di Febbraio 2004 scaricabile cliccando sopra la voce Febbraio_04; al suo interno si trova in dettaglio:
Scadenziario di Febbraio


Finanziaria e novità 01/01/2004
Enasarco Agenti di Commercio:
La riforma Enasarco prevede nuove aliquote
2004 12,50% ossia 6,25% per agente e committente
2005 13,00%
2006 13,50%
da www.enasarco.it

2003


STUDI DI SETTORE: nuove categorie sottoposte 17/02/2003
I risultati positivi ottenuti dal fisco tramite questo strumento, ha spinto all’attivazione di un totale di oltre 150 studi di varie categorie professionali e imprenditoriali, di ...

2002


IRAP e Professionisti: assenza del presupposto impositivo e istanza di rimborso 09/05/2002
L'Irap nasce come imposta sulle attività produttive in sostituzione della vecchia Ilor, dalla quale i professionisti e alcuni piccoli imprenditori erano esclusi. L'inclusione dei ...


GESTIONE DELLE CONTROVERSIE CONTRATTUALI E SOCIETARIE 07/05/2002
Molte controversie fra soci o fra le parti di un contratto commerciale sono ormai regolate da clausole compromissorie o conciliative che offrono la possibilità di risolvere i cont...
link:www.resolutia.it